Come creare l’emozione che coinvolge

Gli strumenti della comunicazione per coinvolgere la tua audience con le emozioni

Fonte - Gratisography.com

Fonte – Gratisography.com

“Alcuni giorni sono diversi da altri, semplicemente migliori….”

Lo hai mai pensato a seguito una conversazione che ti ha coinvolto emotivamente?

A me sì, ed è capitato due sere fa.

Ero a cena da amici e dopo una chiacchierata come tante, un amico ha iniziato a raccontarsi in maniera inedita in un crescendo coinvolgente. Di conseguenza tutti noi abbiamo ascoltato con attenzione le sue parole e ci siamo sentiti partecipi delle sue vicende.

Senza rendercene conto lo abbiamo fatto senza alcuno sforzo nè, tantomeno, senza averlo deciso!

E’ successo e basta. Evidentemente è avvenuto qualcosa di speciale, la sua storia ci ha convolto perché è scattata:

La scintilla del coinvolgimento emotivo

Non mi riferisco al colpo di fulmine, no no nulla di tutto ciò 😉

Ti sto parlando di un fenomeno spontaneo che si genera tra noi esseri umani.

Come creare l'emozione che coinvolge

Oggi ti darò alcuni consigli per “sbrogliare la matassa” ed utilizzare il coinvolgimento emotivo a beneficio dei tuoi risultati di Business.

Affascinante ma…come si crea coinvolgimento emotivo?

Di certo non esiste una formula magica che ti possa garantire il successo.

Tuttavia vi sono 4 consigli che ho il piacere di condividere con te:

1# Racconta la TUA storia

Fonte - Recitethis.com

Fonte – Recitethis.com

Sii coerente con l’immagine aziendale ed i contenuti che hai scelto di proporre attraverso i Social Network.

  • Quali sono?
  • Hai stabilito obiettivi ragionevoli e misurabili?
  • Con quale strategia di comunicazione?

Nel mondo della comunicazione digitale non puoi permetterti scivoloni che comprometterebbero facilmente tutti gli sforzi che hai fatto per accrescere il tuo Personal Branding.

Quindi racconta la tua storia senza fingere né inventarti qualcosa ad ogni costo.

La spontaneità paga

2# Usa un linguaggio creativo ed efficace

Fonte - Compfight.com

Fonte – Compfight.com

E qui casca il…cugino! Ovvero colui al quale hai delegato le attività sui Social Media della tua azienda e magari addirittura i contenuti del tuo Blog Aziendale (sic!).

Al contrario devi affidarti a professionisti della comunicazione digitale, che avranno il compito di ascoltare le tue esigenze ed affiancarti nelle scelte strategiche della tua gestione.

A tale proposito, ti consiglio questo articolo di Alessio Beltrami in tema di Content Marketing in ottica di competitività aziendale.

3# Utilizza le immagini/video per emozionare

Le parole evocano immagini che a loro volta suscitano emozioni: intrecciale! [Click to Tweet]

Crea empatia con il tuo lettore/cliente:

  • Scegli con cura le immagini da associare al testo in modo da rendere il tuo racconto un piatto gustoso e digeribile.
  • Posizionale in maniera strategica rispetto a specifiche parti di testo che vuoi enfatizzare (ad es. -> in questo Post ne ho posizionata una al di sotto di ogni titolo).
  • Utilizza la fantasia per far sorridere il lettore, utilizzando il senso dell’umorismo.
  • Rifletti bene prima di pubblicarle: le immagini che hai scelto possono essere considerate offensive, provocatorie e semplicemente inadatte?
  • Inserisci testi nelle immagini. Con una frase puoi arricchire l’immagine con un significato diverso, nuovo ed originale (ne ho inserita una sotto il titolo di questo Post: ti piace? 😉

Cerchi immagini gratuite per il tuo Blog? Riccardo Esposito ha creato questa lista ricca e costantemente aggiornata.

4# Reagisci al Blackout creativo

Fonte - Compfight.com

Fonte – Compfight.com

Potrebbe arrivare senza preavviso un momento di buio creativo. D’altra parte creare in continuazione contenuti di qualità non è facile. Dopo tutto siamo esseri umani, no?

Se ti dovesse capitare di fare fatica, di sentirti stanco ed a corto di idee potresti pensare che i tuoi sforzi siano inutili. Potrebbe addirittura venirti la tentazione di ritirarti dalla competizione, di rinunciare. Ebbene reagisci:

  • Non farlo.
  • Non restare al buio.
  • Non interrompere il dialogo con i tuoi clienti e prospect.
  • Non ti chiudere nelle tue convinzioni.

Ragisci al Blackout creativo per salvaguardare i risultati del tuo Business.

“If you don’t stay tonight
I will take that plane tonight
I’ve nothing to lose,
Nothing to gain
I’ll kiss you in the rain
Kiss
you in the rain
Kiss you in the rain
In the rain
Get me to the doctor”

Blackout – D. Bowie

Conclusioni:

Comunicare suscitando interesse e coinvolgimento è importante per trasmettere un messaggio in maniera efficace.

L’arma in più è la tua capacità di emozionare, perché ti consente di portare dalla tua parte chi ti sta leggendo ed osservando le tue immagini.

E’ il momento chiave: se fallirai il lettore ti abbandonerà alla velocità di un click, ma se saprai incuriosirlo e conquistarlo, ne sarai ampiamente ricompensato dalla sua pubblicità gratuita online.

Sei pronto a

  • Attrarre
  • Coinvolgere
  • Emozionare?

Prova a farlo aggiungendo il tuo commento qui sotto 😉

+Paolo Fabrizio – Social Media Scrum

Instagram

About Paolo Fabrizio

Pioniere del servizio clienti, contribuisce alla startup della prima compagnia assicurativa online. Fondatore di SocialMediaScrum.com, il primo blog italiano dedicato al Social Customer Service. Formatore, speaker ed autore di podcast e video tematici.

Related Posts